L’idea è di Nadia, io l’ho subito fatta mia ed elaborata un po’.

Nelle nostre lunghe conversazioni telefoniche, un’amara considerazione ci ha improvvisamente rabbuiato il clima estivo e vacanziero: noi stiamo a parlare di lettura e scrittura, a cavillare su un incipit o sulle tecniche di scrittura creativa, intanto i numeri ci danno torto. Si legge sempre meno.

Di chi sia la colpa non è facile a dirsi: disabitudine, pigrizia, mezzi tecnologici, scuola poco attenta, famiglie distratte. Del resto non siamo sociologi e non sta a noi indagare sull’argomento.

Tuttavia se per noi leggere è un piacere imprescindibile, ci siamo chieste se, nel nostro piccolo, non possiamo proprio fare niente per avvicinare un numero maggiore di persone ad uno dei passatempi più economici che esista sulla faccia della terra.

Potremmo elencare una serie infinita di motivi per cui vale la pena di avere un libro in casa: alcuni seri, altri più buffi. Ricordo per esempio un amico d’infanzia che mi diceva che lui i libri, soprattutto se erano belli spessi, li utilizzava per tenere ferme le porte.

Voi che amate i libri e preferite tenerli sulla libreria, vorreste partecipare al più libroso concorso dell’estate? Non è indirizzato solo a chi scrive, semmai a chi legge. Non è necessario avere un blog, ma potrebbe essere divertente partecipare con un vostro post. Che poi, come sapete, in queste settimane estive un post leggero rinfranca di più che un post impegnativo.

L’obbiettivo è comunque nobile e serio: vorremmo veicolare il messaggio che leggere è bello, anzi che leggere è figo. Leggere non è peccato, semmai è un peccato non leggere.

Vorremmo farlo diventare il tormentone #libroso dell’estate. Altro che Pokemon Go!

Poiché ci rendiamo conto che il gioco si fa più divertente quando c’è qualcosa in palio, qualcosa in palio ci sarà.

Volete sapere che cosa dovete fare? Volete sapere come partecipare? Volete sapere che cosa potreste vincere? Beh, non avete che da andare sul blog di Nadia e leggere le nostre linee guida. Dopo di che aspetteremo le vostre risposte. Avete tempo fino al 3 settembre per partecipare al gioco più libroso dell’estate e vincere il premio più libroso del mondo.

Volete giocare con noi?

**************************************

Post che partecipano al nostro gioco
  1. Mattia L., Hand of Doom, Leggere non è peccato
  2. Marco Pellegrini, Terramatta, Leggere non è peccato
  3. Jessica, Esetidicessiche, Leggere non è peccato
  4. Adelfo Nenci, Critica Comunista, Leggere non è peccato
  5. Daniele Savi, La teoria del tutto, Non leggere questo articolo sarebbe un peccato!
  6. Sandra Faè. I libri di Sandra, Leggere non è peccato
  7. Federica, On Rainy Days, Leggere non è peccato
  8. Sandra, Progetto Felice, Leggere non è peccato
  9. Stella Marina, Lettere a un lettore sperduto, Leggere non è peccato
  10. Benny, Unreliablehero, Leggere non è un peccato
  11. Barbara Businaro, Webnauta, Leggere non è peccato e allunga la vita
  12. Emma Frignani, Leggere non è peccato
  13. Marco Freccero, Leggere non è peccato
  14. Gianpaolo, Newwhitebear’s Blog, Leggere non è peccato
  15. Graziano Aglietti, Libri Letti, Leggere non è peccato
  16. Valeria Reda Pedagogista, Leggere non è un peccato
  17. Rosa Jane Shalott, Nel riccio di Jane, A leggere non si fa peccato (e non si sbaglia)
  18. Giulia Mancini, Liberamente Giulia, Leggere non è peccato
  19. Monica Devidè, Pensieri congelati, Leggere non è peccato
  20. Monica Brizzi, Il mondo di M., Leggere non è peccato
  21. Anifares, Corvi neri all’uranio impoverito, Leggere non è peccato
  22. Patricia Moll, Myrtilla’s House, Leggere non è peccato
  23. Rocco Laurino, Leggere non è peccato
  24. Manuela Macori, Edilsognocontinua, Leggere non è peccato
  25. Luna, Pizza, fichi e zighini, Leggere non è peccato
  26. Marina Guarneri, Il taccuino dello scrittore, Leggere non è peccato
  27. Silvia Fossati, Materiale Umano, Leggere è peccato, come la cioccolata
  28. Genio C., Circolo 16, Leggere non è (quasi mai) peccato
  29. Marian Translature, Circolo 16, E’ un peccato leggere o non leggere?
  30. Darius Tred, Retro blog, Leggere non è peccato
  31. Monica Spicciani, Circolo 16, Ovvio che leggere non è peccato
link ai concorrenti senza blog
  1. Massimo Mauro
  2. Francesco Logoteta
  3. Tiziana B.
  4. Claudia C.
  5. Iara R.M.
  6. Manuel Bolaños
  7. Beauregarde
  8. Viola Cortellini
  9. Linda D.
  10. Roberta Bietola
  11. Renata Tinivella
  12. Paola Bacchi

*Per dare pari visibilità anche a chi partecipa senza blog, ho creato una pagina per ogni concorrente senza blog

video che partecipano al gioco
  1. Valeria Martalò, Leggere non è peccato
le nostre risposte fuori concorso

Non abbiamo resistito. Anche io e Nadia abbiamo giocato, ovviamente fuori concorso. Se volete leggere le nostre risposte, le trovate qui:

Silvia, Peccato, non leggere!

Nadia, I miei tre modi di intendere il peccato.

 

Vota i finalisti

LEGGERE_NON

Scarica il logo

72 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: